Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home/Il Forum della Schola/NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA/Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home Page Forum Il Forum della Schola NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

garrulo1
Partecipante
Post totali: 329

Davvero interessante la notizia scientifica a cui fa riferimento BELL. Ricordo di aver letto anni fa, che organismi di base quali protozoi e più in generale forme monocellulari, reagivano con microvibrazioni di slancio verso una soluzione di zucchero liquefatto e viceversa di fuga al cospetto di una soluzione acida (nel primo caso tendevano all’espansione, nel secondo verso una forma di contrazione). Questo, in sintesi poteva e può significare che uno dei meccanismi fondamentali all’origine di ogni forma di vita, ricerca del piacere e fuga dal dolore, è inscritto anche in questi microrganismi. Aggiungo che su questa massima, Madre Natura non ammette dubbi, figuriamoci ad esempio se un cucciolo di un qualunque mammifero manifestasse indecisioni sul piacere della poppata e sull’impulso a seguirla che in ogni attimo deve essere enfuso nella figura della madre, non potrebbe sopravvivere nel proprio ambiente. La citazione di BELL dimostra che i batteri, nel loro ciclo evolutivo, hanno sviluppato forme di interazione una volta più raffinate per conservarsi sia individualmente che come famiglia, agendo in estrema sintesi come un unico organismo.
Un caro saluto ed una buona festa.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy