Rispondi a: Il cibo filtrato dai 5 sensi e… sublimato dal sesto senso

Home/Il Forum della Schola/Il cibo filtrato dai 5 sensi e… sublimato dal sesto senso/Rispondi a: Il cibo filtrato dai 5 sensi e… sublimato dal sesto senso

Home Page Forum Il Forum della Schola Il cibo filtrato dai 5 sensi e… sublimato dal sesto senso Rispondi a: Il cibo filtrato dai 5 sensi e… sublimato dal sesto senso

g_b
Partecipante
Post totali: 49

Buongiorno a tutti, ieri in tarda serata, dopo aver letto quanto scriveva garrulo1 a proposito dello zafferanno, ho acceso la tv e ho trovato un servizio nella trasmissione televisiva “prima dell’alba” di Salvo Sottile su rai 3. Che tempistica!
Ebbene il servizio racconta dei contadini dell’altopiano di Navelli che si ritrovano all’alba nei campi per raccogliere i fiori dello zafferano, l’oro rosso, prima che il sole li schiuda.
Non potevo non allegare il link, sul finale di puntata trovate l’approfondimento, dal minuto 38 in poi,

prima dell’alba

Stavo facendo alcune ricerche per lavoro sullo psicosoma, in particolare tutte quelle disfunzioni legate allo stomaco; la mia considerazione (avendo in passato sperimentato in prima persona) è che probabilmente il “nutrimento” abbia a che fare anche con gli affetti, i legami e le azioni che ci alimentano, già a partire dalle metafore della nostra lingua ( esempio “non riesco a mandar giù quello che è accaduto”, “quello che hai detto mi è rimasto sullo stomaco” ecc) e questo è confermato dal punto di vista della psicoterapeutica. In questo senso si innescherebbero delle analogie del tipo: situazioni della vita psicologicamente non digerite e che rifiutiamo, darebbero come sintomo reflusso e vomito, delusioni e traumi-dolori allo stomaco, collera e rabbia repressa-bruciori e gastriti croniche.
Pensavo al momento dell’Agape rituale, di cui mi piacerebbe sapere di più dal punto di vista miriamico, in cui credo che si compia qualcosa di unico , perché estremamente concreto e spirituale allo stesso tempo, ogni nutrimento sia fisico che di altra natura si scompone e torna ad essere unità.
Inoltre, secondo voi c’è una connessione tra quello che accade nei vari miti e favole , in cui gli eroi spesso finiscono nello stomaco di un mostro e quanto si discute in questo thread?
Cari saluti a voi tutti.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy