Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home/Il Forum della Schola/ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM/Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home Page Forum Il Forum della Schola ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

garrulo1
Partecipante
Post totali: 324

E già, otium, quasi sincope di neg-otium. Difatti, nei bei tempi andati, era uso dedicarsi all’ozio direi sacro, utile a riflessioni interiori, studi filosofici e via di questo passo, in alternanza con le esigenze di negozio in cui, per sbarcare il lunario, regolarmente bisognava e bisogna andarci.
Il problema di questi tempi, mi pare si avviti sul fatto che, in tale negozio, a qualunque tipologia appartenga, occorre dedicare sempre più energie ed attenzioni, rosicchiando appunto tempo all’altra faccia della medaglia. Quindi, lavorando sempre sull’elemento motivazionale quando veramente parte dal profondo, con la consapevolezza della posta in gioco, si può ovviare alle contingenze tipiche dei cd. “tempi”.
Un caro saluto ed una buona domenica a tutti.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy