Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home/Il Forum della Schola/ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM/Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home Page Forum Il Forum della Schola ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

garrulo1
Partecipante
Post totali: 325

Davvero bello il video postato da Ondina. M-Rosa ci fa riflettere sull’accostamento di significato tra la modalità vincente adottata dai pinguini nell’unione di intenti, di finalità e di metodo, e l’unitarietà della Schola, Organismo Unico depositario di una Tradizione plurimillenaria, operante nell’Ideale di Bene, dove l’Habitare Fratres in Unum, deve man mano tradursi da mera citazione lessicale in idea vissuta e praticata. E non bisogna poi dimenticare, quanto sia stato importante questo richiamo al concetto di unità all’interno della Schola nel corso degli anni, che ha molto aiutato a contenere qualunque tentativo di contaminazione da chiunque posto in essere. Il filmato in questione, stimola in me questo pensiero, ed ancora una cosa tengo a dire (sperando che c’entri): i pinguini, perfettamente uniti prima della percezione del pericolo, si scompongono solamente per mettere in pista una modalità strutturata (connaturata, biologica, vera) di difesa, per tornare perfettamente uniti appena dopo l’evento “esterno”, quindi a ragione, la volontà singola e collettiva, all’unisono diventa naturale consapevolezza nel fare la cosa giusta.
Un caro saluto.
A dopo

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy