Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home/Il Forum della Schola/ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM/Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home Page Forum Il Forum della Schola ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

cozza
Partecipante
Post totali: 16

E’ passato un anno che non scrivo, perché volevo scrivere in questo maraviglioso forum se prendevo una decisione …avevo ftatto un fioretto e ho le guance rosse come mio figlio quando è colto sul fatto. Arrivo in punta di piedi perdonatemi, Ma questo thrtead è troppo bello. Scritto che si capisce, Uno per tutti Mercurius3 lo sento come il fratello che non ho e vorrei avere alla sera per fargli una carezza quando mi racconta i fatti. Ridere a crepapelle con lui fino alle lacrime, Sussurrargli nell’orecchio che tutto andrà bene che io ci sono e ci sarò sempre come voi ci siete sempre per tutti. E’ un legame profondo vero? che non giudica ma che non è uguale a se stesso, sempre uguale, monotono come lo pensano tanti.
Che fanno sempre le stesse cose. Che noia! Mi domando e vi chiedo, ma questo diverso, la maraviglia di non essere uguali in tante cose dovìè che ci unisce. Quale è il punto profondo, il nodo da sciogliere e riunire sempre insieme? Mi pare di vederlo tutte le volte che vi leggo, poi mi sembra di perderlo è come una onda, una tempesta in cui non ho paura di tuffarmi. Non ho propio paura! So che siete tutti li come in una canzone di cui non ricordo il nome. Non vi conosco per ora ma vi sento così vicini che non avete idea. La prossima volta vi racconto un po di fatti che ho vissuto durante questo tempo. E anche stasera mi addormentto come tantissime altre volte tenendovi tutti ma propio tutti nel mio cuore.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy