Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home/Il Forum della Schola/NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA/Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home Page Forum Il Forum della Schola NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

GELSOMINO
Partecipante
Post totali: 118

Riflettendo su quanto riportato nel post di Bell mi viene da pensare al concetto di funzionalità , ovvero cosa sia utile a quella determinata specie per vivere al meglio , o forse potrebbe essere più corretto dire , per perseguire il suo fine naturale.La Genetica sta evidenziando che le diversità tra i genomi delle varie specie , spesso sono minime o quanto meno non così marcate come ci si aspettava , nonché l’esistenza di ampie zone di dna non espresso a testimonianza di potenzialità non in atto , come per l’appunto nel caso dei mammiferi citato da Bell. Per cui mi chiedo perché nei pitoni quei meccanismi di rigenerazione sono in atto e nei mammiferi , pur esistendo , sono solo in potenza ? Il processo evolutivo , delle potenzialità presenti nella spira elicoidale del dna, dovrebbe attivare solo quelle che sono funzionali all’integrazione armonica della specie nell’ordine della Natura ? L’Ermetismo da all’essere umano le chiavi e gli strumenti per acquisire la consapevolezza di questo processo naturale e la possibilità di condensarne i tempi.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy