Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home/Il Forum della Schola/NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA/Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home Page Forum Il Forum della Schola NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

m_rosa
Moderatore
Post totali: 278

Forse aver bisogno del bicchiere d’acqua o quel che sia, per attivare il percorso di guarigione ha a che fare con il processo dell’oggettivazione, letteralmente intesa come rendere oggetto; infatti così come, nel momento in cui oggettiviamo con Chi di dovere un nostro pensiero, una nostra intuizione, per il solo fatto di tirarlo fuori in una forma compiuta e comprensibile anche per chi ci ascolta, lo rendiamo concreto, così avere un oggetto sul quale indirizzare la nostra Volontà guaritrice, in qualche modo concretizza, quindi oggettivizza tale Volonta tanto da renderla fruibile per chi la utilizza. Certamente noi miriamici abbiamo anche altri, e più sottili modi per indirizzare la Forza Terapeutica che dal Centro promana.

  • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 7 mesi fa da m_rosa.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy