Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA SCIENZA

Home/Il Forum della Schola/NUOVE FRONTIERE DELLA SCIENZA/Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA SCIENZA

Home Page Forum Il Forum della Schola NUOVE FRONTIERE DELLA SCIENZA Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA SCIENZA

mandragola11
Partecipante
Post totali: 290

Perfettamente d’accordo, Tanaquilla, che dipende da chi e come usa gli strumenti! Catulla, susciti in me una piccola considerazione: ad esempio nell’arte che è la classica attività che umanamente dà subito l’idea della creatività, ebbene tutti sanno che l’uomo non inventa nulla, ma scopre nella natura quello che poi va a “inventare”. E questa è una cosa che sentivo anche qualche giorno fa in tv, ma chiedo venia non ricordo quale storico la dicesse. Un’altra è che, se non sbaglio, ci sono leggi fisiche che sostengono che se l’uomo pensa a una cosa che si crede che non esista, il solo pensarlo vuol dire che in realtà c’è. Lungi da me fare della teoria campata in aria. Ma sarà vero che tutto già esiste in seme o germe? Ciò potrebbe spiegare l’uomo per Kremmerz che in quanto medium cioè intermediario non fa che far nascere ciò che in natura è in fase ancora non manifesta?

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy