Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home/Il Forum della Schola/NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA/Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home Page Forum Il Forum della Schola NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

wiwa70
Partecipante
Post totali: 226

Uno spunto davvero interessante quello che ci propone Bell ma altrettanto complesso e fuori dalla portata di chi scrive ma ci voglio provare comunque e mi sono ricordata del metodo d’indagine usato nelle ricerche accademiali sui Quaderni in cui si è sempre cercata la corrispondenza tra micro e macrocosmo. Ad esempio a proposito del concetto di separazione nell’immagine dell’aratro(la cui corrispondenza è stata trovata nelle stelle) e delle sue componenti vi era l’elemento del crivello che serviva a ‘separare’ ciò che nella terra trovi di utile o meno mentre la lavori e nel contempo mette ordine(le righe dei campi aratri sono dritte e ordinate e pronte per la semina) oppure anche la funzione dell’aratro spesso è stata associata a quella del telaio che tesse e orde una tela necessariamente ordinata o ancora del pettine che coi suoi dentini scioglie i nodi e mi chiedo se questi elementi come anche la ruota, il manubrio a x, fossero archetipi la cui corrispondenza va cercata in alto come è in basso e cioè anche nei nostri organi umani, potrebbe essere un modo per arrivarci?? Un altro iter di ricerca possibile che mi viene dalla esperienza di lavoro è che nella terapia artistica l’essere umano è considerato secondo varie chiavi di lettura ed esiste quella del sette e cioè secondo i sette processi vitali, ognuno dei quali è collegato ad un pianeta i quali a loro volta sono collegati agli organi umani in base alle funzioni: ad es. respirazione, riscaldamento, nutrizione e restituzione fino alla riproduzione e allora ci si potrebbe chiedere: un elemento cosmico respira, ha processi metabolici o addirittura si riproduce e in che senso lo fa ..se lo fa?? Con questo non si vuole assolutamente essere esaustivi sull’argomento né dare risposte ma potrebbe essere d’aiuto per trovare un aggancio utile come elemento d’indagine alla ampiezza che la questione richiede un caro saluto a tutti

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy