Rispondi a: UN THREAD SENZA TITOLO X UN “SOCIAL” SUI GENERIS

Home/Il Forum della Schola/UN THREAD SENZA TITOLO X UN “SOCIAL” SUI GENERIS/Rispondi a: UN THREAD SENZA TITOLO X UN “SOCIAL” SUI GENERIS

Home Page Forum Il Forum della Schola UN THREAD SENZA TITOLO X UN “SOCIAL” SUI GENERIS Rispondi a: UN THREAD SENZA TITOLO X UN “SOCIAL” SUI GENERIS

admin Kremmerz
Amministratore del forum
Post totali: 844

Questi i commenti alla fine della seduta accademiale dei FFrr+ e delle SSrr+ delle Accademie riunite Giuliana e Vergiliana:
“Lieta della sorpresa di avere il D+G+ tra di noi: mi ha resa felice”
“Un nuovo spirito di libertà aleggia tra di noi e gli strumenti che abbiamo a disposizione, sito compreso, ci possono veramente aiutare”
“Non avevo mai scritto ma oggi mi è scattata la molla giusta”
“Una bella sorpresa avere il M+: ha aperto tanti interrogativi e dato tante risposte; il mezzo telematico sarà una molla e una porta aperta”
“Non è necessario avere grandi temi per postare ma basta uno spunto dalla quotidianità”
“A volte bastano 10 minuti perché un’idea prenda corpo”
“Il Forum e l’uso degli strumenti telematici aiuteranno a percepirci come una casa più allargata e ad acquisire una visione rituale del Forum che eserciterà su tutti funzione anche terapeutica”
“Si coglie l’invito a stare sulle cose concrete e a richiamare l’integrazione dentro di sé; comunque il tempo aiuterà a metabolizzare”
“La presenza del M+ scioglie il tono del conversare e riporta a essere sé stessi ciò che va in senso esattamente contrario al sociale”
Auguri al nuovo Fr+ il quale sostiene di aver vissuto la giornata come un battesimo e di avere acquisito più coraggio nello scrivere e nel cogliere significato anche nelle cose più banali. E si conclude riportando a beneficio di tutti le parole del M+ e D+G+: “Bisogna abituarsi a risalire la corrente, un po’ come fanno i salmoni per andarsi a riprodurre. Come loro anche noi andiamo contro la corrente comune per riprodurre e eternizzare la nostra catena e la specie degli iniziati che sono e lottano per la vita: non quella dei 70-90 anni che viviamo ma quella che ha curvatura eterna”

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy