Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home/Il Forum della Schola/NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA/Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home Page Forum Il Forum della Schola NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

admin Kremmerz
Amministratore del forum
Post totali: 839

Grazie ai medici che hanno fin qui espresso con competenza il loro parere sulla questione dei vaccini, e grazie a quanti hanno dato il loro contributo di opinione e di esperienza sull’argomento. Ma se è vero che il miriamico praticante tende sempre e comunque ad uscire dal gregge, è pur vero che da statuto (Pragmatica Fondamentale) si impegna a rispettare le leggi dello Stato in cui si vive e ad essere in tal senso d’esempio, per equilibrio, etica, tolleranza per ogni opinione. Se per legge occorre vaccinare figli, nipoti e sé stessi, il miriamico deve senz’altro farlo. Ma sia ben chiaro, lo farà da “miriamico”: cioè utilizzando gli strumenti ermetici in suo possesso e per mezzo dei quali, così come premunisce sé stesso e i propri cari da ogni contagio o epidemia, da ogni pericolo visibile o invisibile, o valorizza in positivo il medicinale utile a una terapia, o il medico che dovrà formulare una diagnosi, o il chirurgo nel mentre opera, parimenti valorizzerà il vaccino che dovrà essere inoculato, annullando qualsivoglia effetto collaterale (reale o presunto che sia) e finalizzandolo al solo scopo immunologico cui è deputato.
Forse questo può essere, uno fra i tanti approcci mentali che si potrebbe avere nell’affrontare i fatti della vita, cui allude Andy… ma comunque è senza dubbio quello che la Schola si aspetterebbe fosse vissuto da tutti i suoi iscritti di ogni ordine e grado…
Invece, a chi alla Schola non appartiene, va tutto il nostro rispetto qualunque sia la sua opinione.
Grazie a tutti per l’attiva partecipazione al forum e soprattutto a queste ultime e interessanti discussioni.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy