Rispondi a: UN THREAD SENZA TITOLO X UN “SOCIAL” SUI GENERIS

Home/Il Forum della Schola/UN THREAD SENZA TITOLO X UN “SOCIAL” SUI GENERIS/Rispondi a: UN THREAD SENZA TITOLO X UN “SOCIAL” SUI GENERIS

Home Page Forum Il Forum della Schola UN THREAD SENZA TITOLO X UN “SOCIAL” SUI GENERIS Rispondi a: UN THREAD SENZA TITOLO X UN “SOCIAL” SUI GENERIS

tanaquilla9
Moderatore
Post totali: 473

Riporto una leggenda come l’ho letta. Mi fa pensare a come ancor oggi la cecità, l’egoismo, e la rivalsa più bruta e criminale agiscono contro le donne.
Nella città di Benevento vivevano ed operavano alcune tra le maghe più famose tra le quali Violante di Pontecorvo, la maga Menandra, e la più anziana Giaconna che, oltre ad essere la più esperta, amava arruolare apprendiste molto belle, alle quali, una volta spalmato dell’unguento magico, insegnava loro a volare. La leggenda delle Janare ha dato a Benevento la fama di essere la città delle streghe per eccellenza. Si racconta che alcune donne del luogo avessero l’abitudine di riunirsi nelle notti tra il Sabato e la Domenica intorno ad un grande albero di noce per dar vita al loro Sabba, volando a cavallo delle loro scope. Uno di questi luoghi era proprio il fiume Sabato, dove tutte le streghe invitate iniziavano a ballare. Queste donne erano forti, carismatiche e intraprendenti e potevano con l’aiuto dei loro poteri passare sotto le porte. Infatti Janara deriva dal latino Janua, che significa porta. Altre credenze identificarono le Janare come Dianare, “sacerdotesse di Diana”, dea della caccia. Ma anche a Benevento nel XV secolo arrivarono gli inquisitori che torturarono e mandarono a rogo migliaia di donne accusate di stregoneria…

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy