Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home/Il Forum della Schola/NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA/Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home Page Forum Il Forum della Schola NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

BELL
Partecipante
Post totali: 71

Stasera parlerò dei nuovi risultati nella ricerca del Glaucoma Primario ad Angolo Aperto che è una delle principali cause di cecità irreversibile in tutto il mondo.
Recentemente l’uso di tecnologie avanzate di Risonanza Magnetica per immagini ha dimostrato l’alterazione della connettività cerebrale ed atrofia della materia grigia e del sistema visivo in pazienti con grave glaucoma.
Fino ad oggi la causa di questa patologia era attribuita solo all’aumento della pressione oculare che, se non controllata farmacologicamente, portava lentamente alla morte delle cellule retiniche e del nervo ottico con una progressiva riduzione del campo visivo.
Oggi questi studi capovolgono questa visione e inquadrano il glaucoma nel più vasto e complesso ambito delle m. neurodegenerative quali il M. di Alzheimer, il Parkinson e la Sclerosi Multipla arrivando ad ipotizzare che una significativa ed estesa neuro degenerazione glaucomatosa potrebbe diffondendosi nel cervello testimoniando un feedback tra sistema visivo ed extra-visivo.
In particolare è interessante la relazione tra la progressiva atrofia dell’ippocampo (caratteristica delle prime fasi del m. di Alzheimer) e l’aggravarsi del glaucoma.
Ciò conferma che il solo controllo della pressione oculare, come accertato dalla casistica, in molti casi è un limite invalicabile che le nuove scoperte scientifiche tendono a superare prospettando nuovi orizzonti diagnostici e di cura in cui l’aspetto oculistico trova ampia sinergia con quello neurologico.
In questo procedere verso una visione sempre più unitaria degli aspetti fisiopatologici non possiamo che rilevare una sintonia con la Visione Hermetica che da sempre ha considerato gli aspetti patologici dell’essere riflesso di uno squilibrio “nel centro di comando e controllo”.
Da sempre si è detto che l’occhio è lo specchio dell’anima ed in futuro potrà essere la spia dell’insorgenza di squilibri a livello centrale e una porta aperta attraverso la quale diagnosticarli favorendone la cura.
Tra i rimedi delle Lunazioni segnalo che il Maestro Kremmerz consiglia l’Aurum praecipitatum quale rimedio elettivo per il Glaucoma.
Nei prossimi post, insieme a tanti di voi, mi auguro di approfondire questo aspetto cercando anche collegamenti con l’alimentazione.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy