Rispondi a: Eventi e Segnalazioni

garrulo1
Partecipante
Post totali: 325

Il post di Tanaquilla con il richiamo al precedente di Cerere, portano immediatamente l’attenzione sui vari tentativi di strumentalizzazione con fini denigrativi del mondo femminile, sotto i diversi aspetti, tanto in campo sociale quanto in quello esoterico. Il retaggio storico di molti secoli di cultura sbilanciata sul fronte patristico, purtroppo ancora si avvertono con modalità più o meno apparenti, che a volte tendono a manifestarsi all’attenzione collettiva quando è già tardi!! Fortuna vuole che, in campo ermetico, l’attuale Maestro Iniziatore e Delegato Generale della Schola, Maestro M.A. Iah-Hel, sia una Donna. Nella Home Page del Sito, appena dopo il Benvenuto elargito a tutti gli utenti, viene evidenziato che, il transito della Tradizione Ortodossa nella Fratellanza di Miriam, è garantita dalla mai revocata Pragmatica Fondamentale del 1909, avente valore di Patto tra ogni ascritto e le Superiori Gerarchie, che, proprio all’articolo 57, fa espresso riferimento al Programma di Amore Codificato nella Pragmatica stessa, in cui il simbolo della Matriarchia di Miriam ne interpreta appieno l’espressione, riportando, provo ad azzardare una idea che ho maturato da tempo, temperanza ed equilibrio nella propensione agli eccessi che il Principio Maschile, per sua “focosa” natura tende nelle sue manifestazioni, e le culture patriarcali millenarie a cui ho fatto prima riferimento, ne rappresentano probabilmente una triste testimonianza. Allora, come sta scritto nell’ultima parte dell’articolo 57 anzicitato “la formola matematica arida ed inesorabile della filosofia maschia si umanizza nella sensibile dell’ideale di affetto della madre, della bellezza nella forma e della delicatezza nell’essenza muliebre”, generano nel vero senso della parola tendenza all’affratellamento e concretizzazione dell’Ideale di Fratellanza.
Un caro saluto ed una buona domenica a tutti.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy