Rispondi a: In attesa dell’Agape

Home/Il Forum della Schola/In attesa dell’Agape/Rispondi a: In attesa dell’Agape

Home Page Forum Il Forum della Schola In attesa dell’Agape Rispondi a: In attesa dell’Agape

Macrobio
Partecipante
Post totali: 44

Come si legge nella Enciclopedia Italiana Treccani l’Agape era alle origini del cristianesimo un banchetto sacro detto κλάσις τοῦ ἄρτου o fractio panis (Atti, II, 42, 46; cfr. Luca, XXIV, 35; Didachè, IX, 3; XIV,1) durante il quale si benedivano il pane e il vino perciò si può dire che Agape ed eucharistia erano anticamente congiunte nel medesimo momento.
E sui significati simbolici profondi di pane e vino basti citare solamente quel che scrive il Maestro Kremmerz sul sacramento eucaristico: “[…] il mistero del quale è magico e profondo, più di quanto i dotti ignoranti e i preti stessi non comprendano.” (Il Mondo Secreto, 1898)
Condividere il cibo in un giorno dalle così particolari valenze astronomiche come il Plenilunio di Solleone anche se – come per molti, me compreso e come afferma Gelsomino – con una non completa coscienza profonda dei meccanismi che a monte innescano tali energie, non preclude comunque il poter fruire delle stesse forze benefiche di Amore tanto che il nostro banchetto è aperto anche ai non iscritti alla Fratellanza i quali, sono convinto, potranno anche loro beneficiare di tale atto che, come assai efficemente annota m_rosa, ci può far partecipare del continuo movimento rigenerativo vitale adombrato dall’atto del condividere il Cibo, Corpo e Sangue della Terra in stato di letizia e… in buona compagnia (cum-panis)!
Buon Agape a Tutti.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy