Progetto Elissa

Home/Progetto Elissa
  • L'icona Sibillina fra Cecco d'ascoli e Osvaldo Licini Pagine: 275   Fra due personaggi dello spessore di Cecco d'Ascoli e Osvaldo Licini "erranti erotici eretici" l'erratica Sibilla, nella successione iconografica delle poliedriche sfaccettature del suo archetipo, ne disvela l'ancestrale enigma. Da esperta tessitrice, componendo e scomponendo l'infinita tela della Storia, riannoda in sempre nuovi arabeschi gl'intricati fili di un'oscura trama ...e il mistero continua.
  • Antico crocevia di idee scienze e cultura Pagine: 250 Accademici e studiosi nazionali ed esteri a raccolta per decifrare i Misteri della Sibilla Appenninica e del suo sotteraneo regno. Cavalieri Templari, Fedeli d'amore, Rosa+Croce, alchimisti, eretici, astrologi, filosofi, letterati, tutti fecero parte della sua eccentrica corte di visitatori. Ma cosa cercavano? Un oracolo? La risoluzione all'arcano della vita? Il piacere e l'eterna giovinezza? Lei, la Dama della Montagna, l'errante, l'erotica, l'eretica, emerge più enigmatica che mai dall'immaginario collettivo per transitare trionfante nel Nuovo Millennio con tutto il suo bagaglio di conoscenza e saggezza.
  • e la grotta Appenninica Pagine: 275   Oracolo appenninico in epoca romana, profetessa nell’era cristiana, walkiria e fata di tradizione celtica, maliarda incantatrice nel medioevo, dama alchemica, eretica strega ... e infine sciamana e curandera d’arcaica memoria! La Sibilla non cessa di sorprendere col suo metamorfismo, sfuggendo inafferrabile dalle pieghe della storia, dai recinti degli altari, dagli anfratti e dai crocicchi di un leggendario proscenio, per approdare nell’universo stellare e sconfinato del sogno e della fantasia, ove soltanto concede agli umani di contemplarla. Ma le donne e gli uomini di questo Millennio hanno più che mai bisogno di nuovi sogni per riscoprire e vivere, nel presente, valori antichi! E allorquando si esploreranno le labirintiche cavità ipogee di M.te Sibilla, rotti gli argini, abbattuti gli steccati, esorcizzate le paure, l’immaginario collettivo potrà spaziare nel regno degli archetipi, riconoscendo nella Sibilla l’incontrastata Regina di una favola infinita.
  • Un documento del XV secolo. Pagine: 32 i Mons. Giuseppe Ghilarducc, presentazione di Paolo Aldo Rossi  Rinvenuta casualmente nell' Archivio Storico del piccolo Comune di Montemonaco alle falde del mitico Monte SIBILLA, nella Provincia Picena, questa pergamena trscritta e tradotta dal Direttore dell' Archivio Arcivescovile di Lucca ed egregiamente presentata dal Prof. Paolo Aldo Rossi, costituisce una testimonianza inedita del convergere, nel cuore dell'Italia e nell'area sibillina in particolare,di cavalieri provenienti da ogni dove per praticare la nobile arte dell'alchimia e consacrarne i libri segreti al Lago della Sibilla. Un omaggio degli editori a Montemonaco e alle Genti dei M.ti Sibillini.
  • Antoine De La Sale Pagine: 88 Chi era Antoine De La Sale? Cosa si cela fra le righe del suo storico diario di viaggio nel "Paradiso della Regina Sibilla" dedicato ad Agnèse de Bourgogne - Bourbon? Squarciare il misterioso velo che ha sempre avvolto la Sibilla Appenninica, più complessa, poliedrica e inafferrabile rispetto alle "Consorelle" della Classicità, costituisce, attraverso nuove ipotesi scientifiche e documentali atte a rivisitarne il mito, l’impegno di Progetto Elissa e del suo Comitato scientifico presieduto dal Prof. Paolo Aldo Rossi. Ma la Regina e la sua corte di cavalieri e dame incalzano nella loro ritmica danza intonando il loro inno sincronico al perpetuarsi della vita, mentre continuano a popolare il mondo dei sogni e l’immaginario collettivo degli uomini e delle donne del Duemila.
  • Oracoli

    10,00
    Misteri e arti divinatorie tra oriente e occidente Tarocchi, Rune, Geomanzia, Chiromanzia, I Ching, Aruspicina, Mantica del Lotto, ecc. presentati in una sintesi ragionata da un’equipe di studiosi di estrazione diversa.
  • I volti di pietra della matriarchia L’universo sibillino e Monte Sibilla sono uno di quei centri ove una particolare tradizione vuole si sia rifugiato il Principio Femminile, spodestato dalle società patriarcali.
  • Risveglio della coscienza panica del nuovo millennio La S.P.H.C.I. e liberi ricercatori analizzano miti, religioni, tradizioni iniziatiche e espressioni artistiche al fine di porgere nuove chiavi di interpretazione.
  • Terapeutica, Hermetica e Coscienza Acquariana La S.P.H.C.I. si apre al dialogo per proiettare i più autentici valori umani nel nuovo Millennio.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy